Tissé Rivoli e Nude Dip: due palette nude dai toni caldi

palette-warm-nudeLe palette nude non finiranno mai di stancare. Ideali per creare look da giorno con i loro colori più chiari e look da sera con le loro nuance più scure e sofisticate, non possono mancare in una trousse di bellezza. Due palette nude da tempo attraggono l’attenzione di molte beauty addicts. Entrambe di soli quattro colori ciascuna, garantiscono un nude look leggermente diverso dagli altri grazie alle loro nuance ben assortite, calde, intense e brillanti. Si tratta di Tissé Rivoli di Chanel e Nude Dip di Tom Ford, due palette che sembrano l’una il “dupe” dell’altra e che combinano tonalità del rosa, dorato e marrone. Pur essendo molto simili hanno in realtà piccole differenze di colore, differenze che rendono una palette leggermente più calda e l’altra più luminosa.

Tissè Rivoli di Chanel

È una palette dai colori caldi e raffinati. La texture delle polveri è quasi cremosa, si stendono con incredibile faciltà e si sfumano altrettanto bene e i colori possono essere combinati tra loro, per creare nuovi effetti. Il finish dei colori è satinato. La scrivenza di ciascuno dei quattro ombretti è ottima e la durata supera le otto ore. Nell’ordine partendo dall’alto la palette propone un taupe dorato, un beige leggermente rosato, un rosa dorato con un tono di marrone al suo interno e un marrone caldo più scuro.

Tom Ford Nude Dip

Anche la palette di Tom Ford propone quattro tonalità neutre simili a quelle di Tisse Rivoli. Rispetto a quest’ultima, il beige proposto da Tom Ford tende più allo champagne che al rosato. Il marrone più scuro, invece, tende più al caffè, rispetto a quello proposto da Chanel che ha più rosso al suo interno. Per quanto riguarda la qualità degli ombretti, anche in questo caso siamo di fronte a quattro polveri di ottima scrivenza, texture cremosa e incredibile sfumabilità. Anche per Nude Dip la durata dei fard sugli occhi è superiore alle otto ore, senza sbavature di nessun tipo.

Il confronto tra le due palette

Tissé-Rivoli-vs-Nude-DipDifficile scegliere tra le due palette vista la buona qualità di entrambe e i colori simili. La palette di Chanel è meno shimmer rispetto a Nude Dip ma quella di Tom Ford, proprio per questo, risulta più brillante. Sul fronte dei colori Tissé Rivoli propone tonalità leggermente più calde, Nude Dip più luminose. Le differenze di colore sono  comunque minime.
Una comparazione può essere fatta per quanto riguarda il rapporto quantità/prezzo. Avendo comprato le due palette in due diverse nazioni userò i prezzi statunitensi per la comparazione.  Tom Ford sul suo sito ufficiale vende la palette a 80$ per 6 gr di prodotto, mentre Chanel vende la sua a 61$ per 2 gr. A conti fatti la palette di Chanel risulta essere più cara.

Tisse-Rivoli-e-Nude-DipPer quanto riguarda la pigmentazione degli ombretti, la durata e la sfumabilità, il confronto tra i due prodotti si conclude in un pareggio. Entrambe le palette offrono una qualità davvero buona. A voler essere pignoli, la palette di Chanel è forse leggermente più “burrosa” alla stesura e si sfuma meglio.

SHOP THE POST:


 

MCVERI

Giornalista, blogger e video editor. Dopo aver vissuto in Italia e Germania, da qualche anno si è trasferita in Svizzera, a Ginevra. Nel 2015 fonda LipstickPost dove scrive di bellezza, viaggi, alimentazione e lifestyle.

No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: