Stessa confezione ma contenuto diverso. Lancôme questa primavera ha lanciato i Matte shaker i suoi nuovi rossetti liquidi opachi, riproponendo il packaging a forma di mini shaker che ha decretato il successo dei sui Juicy Shaker, i gloss a base di olio, lanciati la scorsa primavera.
Come i Juicy Shaker anche i Matte Shaker hanno un applicatore cushion, ma la formulazione e la la resa del prodotto sono totalmente diversi.
Se i Juicy Shaker mi avevano attirato per la confezione ma deluso per il contenuto, come spiego nella mia review a loro dedicata, i Matte Shaker, invece, mi hanno convinto soprattutto per la formulazione del rossetto. Si tratta di rossetti liquidi dal finish opaco dall’ottima pigmentazione a dal colore intenso e compatto. Rispetto ai Juicy Shaker si riconoscono per il tappo nero invece che argentato.

La composizione

La formulazione tratta dal sito Lancôme è la seguente:

AQUA / WATER ● DIMETHICONE ● ISODODECANE ● OCTYLDODECANOL ● BUTYLENE GLYCOL ● ALCOHOL ● ACRYLATES/POLYTRIMETHYLSILOXYMETHACRYLATE COPOLYMER ● CETYL PEG/PPG-10/1 DIMETHICONE ● TRIMETHYL PENTAPHENYL TRISILOXANE ● DISTEARDIMONIUM HECTORITE ● POLYGLYCERYL-4 ISOSTEARATE ● TIN OXIDE ● PEG/PPG-18/18 DIMETHICONE ● CALCIUM ALUMINUM BOROSILICATE ● CALCIUM SODIUM BOROSILICATE ● SILICA ● ALUMINA ● ALUMINUM HYDROXIDE ● MAGNESIUM SILICATE ● MAGNESIUM SULFATE ● COLOPHONIUM / ROSIN ● DISODIUM STEAROYL GLUTAMATE ● PROPYLENE CARBONATE ● SYNTHETIC FLUORPHLOGOPITE ● TOCOPHEROL ● PENTAERYTHRITYL TETRA-DI-T-BUTYL HYDROXYHYDROCINNAMATE ● PHENOXYETHANOL ● LIMONENE ● HEXYL CINNAMAL ● PARFUM / FRAGRANCE ● [+/- MAY CONTAIN CI 15850 / RED 6 ● CI 15850 / RED 7 ● CI 15850 / RED 7 LAKE ● CI 15985 / YELLOW 6 LAKE ● CI 17200 / RED 33 LAKE ● CI 19140 / YELLOW 5 LAKE ● CI 42090 / BLUE 1 LAKE ● CI 45380 / RED 22 LAKE ● CI 45410 / RED 28 LAKE ● CI 75470 / CARMINE ● CI 77120 / BARIUM SULFATE ● CI 77491, CI 77492, CI 77499 / IRON OXIDES ● CI 77742 / MANGANESE VIOLET ● CI 77891 / TITANIUM DIOXIDE – – 7 / 9 – MICA

Come si può vedere dalla composizione, tra i primi ingredienti ci sono acqua e silicone, che rendono l’applicazione di questo prodotto estremamente scorrevole e rendono la texture davvero leggera. Questi rossetti che appena applicati rimangono abbastanza fluidi. Bisogna aspettare 10 minuti affinché si asciughino, dopo di che si fissano alle labbra senza sbavare in alcun modo. I Matte Shaker sono rossetti molto confortevoli, non hanno l’inconveniente, comune a molti rossetti liquidi, di seccare le labbra. La sensazione sulle labbra, una volta stesi è davvero “seconda pelle”.

Lancôme descrive la sua formulazione come “acqua in olio” studiata per permettere una facile applicazione e prevenire l’effetto appiccicoso.
Trovo che la descrizione fornita da Lancôme sia più che corretta. La scorrevolezza del prodotto è estrema ed il rossetto una volta asciutto non è per niente appiccicoso.

Il test

La durata del prodotto sulle labbra è di circa 5 ore. Va rimarcato che dopo circa tre ore il rossetto perde man mano di intensità ma il colore rimane comunque sulle labbra, tipo tinta. Ho testato i colori 270 Beige Vintage e 272 Energy Peach. Entrambi le colorazioni al mio test sono risultate abbastanza coprenti, intense ed omogenee. A differenza dei Juicy Shaker i Matte Shacker non hanno profumazioni fruttate. La profumazione del prodotto è comunque dolce e delicata.

Swatches Matte Shaker Lancome

L’applicatore

L’applicatore cuschion da un lato risulta pratico da usare, dall’altro, non credo sia l’ideale per l’applicazione di un rossetto pigmentato dal finish opaco. La punta dell’applicatore, che va benissimo per un prodotto come i Juicy Shaker, risulta tessere troppo grande per un rossetto come il Matte shaker. Per avere applicazioni precise bisogna ricorrere a volte all’utilizzo di un cotton fioc per correggere le sbavature. Di contro, il vantaggio del cushion si può notare sul fronte del finish. Questo tipo di applicatore, infatti, rende la stesura del colore più omogenea e satura.

In conclusione: trovo che i Matte shakersiano un buon prodotto con l’unica pecca dell’applicatore un pò scomodo per applicazioni definite e precise. Sul fronte di texture, confortevolezza, durata e finish secondo la mia opinione questo prodotto può considerarsi al top.


MCVERI

Giornalista, blogger e video editor. Dopo aver vissuto in Italia e Germania, da qualche anno si è trasferita in Svizzera, a Ginevra. Nel 2015 fonda LipstickPost dove scrive di bellezza, viaggi, alimentazione e lifestyle.

No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.