Juicy Shaker di LancômeConfesso: ho comprato il Juicy Shaker di Lancôme perché non ho saputo resistere alla confezione. E’ la seconda volta che, per il make-up primavera 2016, Lancôme conquista la mia attenzione per l’originalità dei suoi prodotti.

Lancôme Juicy Shaker è un olio bifasico con all’intero dei pigmenti da mescolare. Viene infatti venduto un un piccolo flacone a forma di shaker da agitare bene prima dell’uso. Olio e pigmenti vanno letteralmente shakerati per mescolarsi e diventare un tutt’uno. Il risultato sono dei piccoli cocktail a base di olio nutriente, non da bere ma da applicare sulle labbra. Sono 14 in totale le tonalità, dalla fragranza fruttata, tra cui scegliere: tra questi melone, pesca, vaniglia, ciliegia e anche menta.

Ma, se l’idea del prodotto è a dir poco fantastica, la resa finale lascia un po’ “tiepidini”. Il finish finale di questo olio sulle labbra è quasi trasparente. Sul fronte pigmentazione, dopo aver visto le modelle della pubblicità, mi aspettavo una resa maggiore. I colori, invece, una volta applicati, lasciano solo un velo di colore sulle labbra. Colore che varia come risultato a seconda della pigmentazione di base delle labbra stesse.

Avendo le labbra a base scura, dopo vari test in profumeria, ho preferito scegliere la tonalità azzurra Mint to be (N° 400), sia per evitare di acquistare un colore che poi non si sarebbe visto bene, sia perché da tempo ricercavo un gloss azzurro che facesse risaltare il bianco naturale dei denti. E devo dire che questo lavoro il Juicy Shaker in Mint to be lo svolge abbastanza bene.

Un’altra cosa che ho apprezzato è l’applicatore ‘Cushion’, che permette un’applicazione modulare del prodotto “picchiettando”. Questo applicatore non solo è morbidissimo ma rilascia anche la giusta dose di prodotto.

Juicy-Shaker-vs-Volupté-Tint-In-Oil-
Juicy-Shaker di Lancòme vs Volupté Tint In Oil di Yves Saint Laurent

Sul fronte dell’iidratazione e della durata, però, il prodotto ancora una volta non ha soddisfatto le mie aspettative.  Sulle labbra regge al massimo un paio d’ore, a patto che non si beva o mangi.  L’ho confrontato con un altro olio nutriente per labbra:  il Volupté Tint In Oil di Yves Saint Laurent, già in commercio dallo scorso anno. Ho constatato che quest’ultimo non solo offre una idratazione maggiore ma garantisce anche una maggiore durata.

Credo che Lancôme Juicy Shaker sia un prodotto ideale per le giovanissime o per le amanti di un look acqua e sapone. Per coloro, insomma, che più che l’idratazione cercano un buon lucidalabbra che ravvivi leggermente il colore delle labbra. Chi è alla ricerca di maggior idratazione e pigmentazione, forse può trovare prodotti più performanti, anche se non così accattivanti.
Per gli intenditori dell’INCI ecco la lista degli ingredienti:

INCI-JUICY-SHAKER-N°-400

SHOP THE POST:


€ 26,95

MCVERI

Giornalista, blogger e video editor. Dopo aver vissuto in Italia e Germania, da qualche anno si è trasferita in Svizzera, a Ginevra. Nel 2015 fonda LipstickPost dove scrive di bellezza, viaggi, alimentazione e lifestyle.

No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.