I rossetti L’Oreal x Balmain

Già da qualche mese negli stand L’Oréal Paris saltano agli occhi i rossetti realizzati dal marchio francese in collaborazione con la casa di moda Balmain.

La collezione, che conta 12 rossetti in edizione limitata, si chiama L’Oréal Paris X Balmain Paris e propone nuance davvero insolite.
I colori sono raggruppati in tre gruppi o meglio “tribù”, come definite dallo stesso creatore Olivier Rossteing, direttore creativo di Balmain Paris. Le tre tribù sono Rock, Couture e Glamazone e sono ispirate, a tre tipi diversi di femminilità.

I colori

Ad ogni tribù è assegnata una una pietra che le rappresenta. Ciascuna delle tre pietre, malachite blu, onice nera e marmo verde, dettai i colori dell’astuccio del rossetto a seconda della tribù di appartenenza. Il verde è per la tribù Glamzone, il nero per Couture e il blu per la tribù Rock. Insomma una collezione non solo insolita nei colori ma anche concettuale. I dodici rossetti, fatta eccezione per due nuance (Instict e Confidence) sono tutti matte o semi matte e sono cosi suddivisi:

Power: marrone scuro
Legend: grigio cenere
Rebellion: blu elettrico
Freedom: viola

Domination: rosso
Libération: prugna
Confession: corallo
Confidence: rosa dorato (shimmer)

Fever: arancione
Glamazone: marrone
Urban Safari: beige nude
Instinct: kaki (shimmer)

Punto di forza: la scelta di colori inusuali

La collezione così pensata è abbastanza attrattiva, soprattutto per la gamma di colori proposti che offre nuance davvero particolari. Ma, al di là dei colori, la qualità del prodotto non si differenzia di molto da quella abituale dei rossetti L’Oreal della gamma Color Matte Addiction.

Packaging non al top

Il packaging è carino da vedere, ma ahimè è fatto di plastica, non troppo resistente. Magari per una collezione firmata Balmain sarebbe stata più adatta la scelta di un materiale migliore.

La formula mat-moisture

La pubblicità del prodotto parla della presenza in questi rossetti di  una innovativa formula mat-moisture in con olio di camelia, olio di jojoba e maggiori pigmenti. Rispetto agli altri rossetti opachi presenti nella gamma L’Oreal, la formula di quelli realizzati per Balmain è in effetti diversa. Questa la lista degli ingredienti tratta dal sito l’oreal canadese:

G901465 – INGREDIENTS : LANOLIN OIL, OLEYL ERUCATE, HYDROGENATED CASTOR OIL DIMER DILINOLEATE, ACETYLATED LANOLIN, SESAMUM INDICUM SEED OIL / SESAME SEED OIL, PETROLATUM, CERA MICROCRISTALLINA / MICROCRYSTALLINE WAX, CERA ALBA / BEESWAX, PARAFFIN, SYNTHETIC WAX, ALUMINA, DISTEARDIMONIUM HECTORITE, VINYL DIMETHICONE/METHICONE SILSESQUIOXANE CROSSPOLYMER, SYNTHETIC FLUORPHLOGOPITE, PENTAERYTHRITYL TETRA-DI-T-BUTYL HYDROXYHYDROCINNAMATE, PENTAERYTHRITYL TETRAISOSTEARATE, POLYHYDROXYSTEARIC ACID, CALCIUM SODIUM, BOROSILICATE, CALCIUM ALUMINUM BOROSILICATE, ARGANIA SPINOSA KERNEL OIL, TOCOPHERYL ACETATE, CAMELLIA OLEIFERA SEED OIL. ROSA CANINA FRUIT OIL. CAPRYLIC/CAPRIC TRIGLYCERIDE, SILICA, GERANIOL, ALUMINUM HYDROXIDE, BENZYL ALCOHOL, HEXYL CINNAMAL. TIN OXIDE. HYDROXYCITRONELLAL. MAGNESIUM SILICATE. BHT. TOCOPHEROL. HYDROGENATED PALM GLYCERIDES CITRATE. METHYL-OCTYNOATE, NELUMBO NUCIFERA FLOWER EXTRACT. COLOPHONIUM / ROSIN. PROPYLENE GLYCOL. PROPYL GALLATE, CITRIC ACID, PARFUM / FRAGRANCE. [+/- MAY CONTAIN CI 77891 / TITANIUM DIOXIDE, CI 77491, CI 77492, CI 77499 / IRON OXIDES, MICA, CI 45380 / RED 22 LAKE, CI 45410 / RED 28 LAKE, CI 15850 / RED 7, CI 15985 / YELLOW 6 LAKE, CI 77742 / MANGANESE VIOLET, CI 19140 / YELLOW 5 LAKE, CI 42090 / BLUE 1 LAKE, CI 15850 / RED 7 LAKE, CI 77120 / BARIUM SULFATE, CI 75470 / CARMINE ]. (F.I.L B189857/3).
G902671 Ingredients: Dimethicone, Bis-Diglyceryl Polyacyladipate-2 Hydrogenated Polyisobutene, Phenyl Trimethicone, Tridecyl Trimellitate, Ozokerite, Hydrogenated Jojoba Oil, Dimethicone Crosspolymer, Isostearyl Isostearate, Kaolin, Isohexadecane, Vinyl Dimethicone/Methicone Silsesquioxane Crosspolymer, Nylon-12, Polyethylene, Alumina, Synthetic Fluorphlogopite, Silica, Calcium Aluminum Borosilicate, Geraniol, Aluminum Hydroxide, BHT, Colophonium/Rosin/Colophane, Benzyl Alcohol, Calcium Sodium Borosilicate, Tocopheryl Acetate, Rosa Canina Fruit Oil, Hexyl Cinnamal, Hydroxycitronellal, Tin Oxide, Magnesium Silicate, Methyl-2-Octynoate, Tocopherol, Propylene Glycol, Propyl Gallate, Citric Acid, Parfum/Fragrance, [+/- May Contain/Peut Contenir: CI 77891/Titanium Dioxide, CI 45410/Red 28 Lake, Mica, CI 77491, CI 77492, CI 77499/Iron Oxides, CI 15850/Red 7, CI 45380/Red 22 Lake, CI 15985/Yellow 6 Lake, CI 77742/Manganese Violet, CI 19140/Yellow 5 Lake, CI 15850/Red 7 Lake, CI 42090/Blue 1 Lake, CI 77120/Barium Sulfate, CI 15850/Red 6, CI 17200/Red 33 Lake, CI 75470/Carmine]. FIL Code B202357/1.

Applicazione e Resa

Stando agli ingredienti, la formulazione della collezione L’Oreal Paris x Balmain Paris sembrerebbe piu ricca di oli.  L’applicazione di questi rossetti, di fatto è confortevole. Dopo la stesura il prodotto non secca le labbra come avviene in genere per i rossetti matte. Ma questi rossetti non sono dei veri e propri opachi ma piuttosto dei semi-matte.

Come accade sempre, non tutti i colori di una stessa gamma sono performanti allo stesso modo. La texture, a seconda della nuance  cambia, cosi come la resa. Provando tutti i colori in profumeria, ho constatato che non tutti sono risultano pieni e omogenei allo stesso modo. In particolare Freedom, che piu d tutti aveva attratto la mia attennzione, nella stesura lascia delle striature, e va ripassato piu volte.
In linea generale, i colori con l’astaccio nero risultano piu pieni e performanti. Ma sono anche i colori piu classici. Ma la forza  di questa collezione sta proprio i colori inusuali. Tutto sommato nessun colore risulta però deludente.
Per quanto mi riguarda ho scelto per ogni tribù il colore che a mio avviso era il piu performante: Power per Rock, Domination per couture e Fever per Glamzone.

Durata

La durata di questi rossetti, o perlomeno quella delle tre nuance che ho testato, non è altissima. Tengono quattro o cinque ore, a patto di non mangiare, dopo di che cominciano venir via. Domination, rispetto agli altri due colori che ho provato, tende a scomparire in maniera piu omogenea lasciando una lieve colorazione abbastanza omogenea.

Ma ecco gli swatch dei colori che ho scelto:

Conclusione:

I rossetti della collezione L’Oreal per Balmain sono abbastanza scorrevoli all’applicazione, confortevoli ma hanno una durata non eccelsa. Non si tratta di veri e propri rossetti opachi  ma piuttosto semi-matte. Il grande punto forza di questa collezione piu che nella formulazione del prodotto va ricercato nei colori. Pur se i rossetti hanno prestazioni medio buone, diventano un must have grazie alle nuance decisamente insolite.


SalvaSalva

SalvaSalva

MCVERI

Giornalista, blogger e video editor. Dopo aver vissuto in Italia e Germania, da qualche anno si è trasferita in Svizzera, a Ginevra. Nel 2015 fonda LipstickPost dove scrive di bellezza, viaggi, alimentazione e lifestyle.

No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.