Borse occhi addio: da Chanel mi hanno svelato come fare


Le borse sotto gli occhi non sono sempre congenite, a volte possono essere il frutto di cattive abitudini. Ho recentemente scoperto che le mie erano causate da questo, in particolare una cattiva abitudine che ho eliminato. Ora, anche se non posso affermare che le borse occhi siano lontano ricordo, posso dire che sono notevolmente diminuite. Chi mi ha svelato i trucchi per combattere questo inestetismo è stata una consulente di bellezza incontrata allo stand Chanel di Ginevra che, dopo avermi fatto qualche domanda sulla mia beauty routine, mi ha praticamente illuminata….

Circa un mesetto fa, infatti sono stata invitata allo stand beauty di Chanel presso i magazzini Manor di Ginevra . Per chi se lo stesse chiedendo non mi hanno invitata in qualità di blogger, credo che neanche sappiano che scrivo ogni tanto recensioni cosmetiche. L’invito fa parte dei servizi che allo stand offrono alle clienti. Arrivata lì, dopo avermi offerto caffè e macarons, mi hanno affidato ai loro consulenti e coccolato. La prima persona che si è occupata di me, ha fatto un check-up della pelle del viso e dato consigli di skincare, poi un make-up artist mi ha truccata suggerendomi come risaltare alcun tratti del mio viso.

Proprio della consulente di bellezza sono venuta a conoscenza di un metodo che permette di contrastare efficacemente le borse sotto gli occhi, che quella mattina erano particolarmente evidenti. Dopo aver analizzato la pelle del viso, mi ha chiesto abitudini di vita, i prodotti che uso e in che ordine. Ho così appreso che le borse sono causate, oltre che da fattori che già conoscevo (come età, mancanza di sonno, alcool, alimentazione ricca di sale, ect..), anche da abitudini sbagliate. Abitudini che a volte fanno  proprio parte della nostra skincare routine. La mia abitudine sbagliata era mettere troppo prodotto, quando applicavo il contorno occhi. Infatti, proprio quando le mie borse erano particolarmente evidenti, tendevo a mettere più crema con l’intento di combattere l’inestetismo. Ma cosi facendo non facevo altro che peggiorare la situazione, favorendo il gonfiore della zona sotto gli occhi. La consulente di bellezza mi ha spiegato che un eccesso di prodotto accentua il problema. Inoltre, mettere troppa crema è inutile poiche la maggior quantità non aumenta  i benefici dei principi attivi in essa contenuti.

Il metodo che permette di ridurre le borse sotto gli occhi

Mi ha quindi spiegato una tecnica per applicare la crema contorno occhi, qualsiasi essa sia, da utilizzare mattina e sera che si basa su tre punti fondamentali:

1 La giusta quantità di prodotto

Secondo la consulente, una eccessiva quantità di crema contorno occhi non solo peggiora il gonfiore delle borse sotto gli occhi ma, in alcuni casi, può favorirne la comparsa. Addirittura potrebbe esserne la causa. La quantità gusta da applicare e quella corrispondente ad un chicco di riso per occhio.

2 Dove applicare la crema contorno occhi

Anche la zona in cui si applica la crema è importante. Va stesa lungo l’osso che delinea la cavità oculare, seguite esattamente il cerchio dell’osso, con il polpastrello. Da li il prodotto verra poi assorbito dallintera zona perioculare . Mai e poi mai applicare la crema viso oltre quel limite.

3 Drenare

Importante è poi occuparsi dei liquidi che ristagnano nella zona contorno occhi. Dopo aver applicato la crema, ogni volta bisogna  drenare i liquidi attorno alla zona perioculare. Il metodo per farlo è quello di premere con  i polpastrelli delle dita su tre punti chiave illustrati sotto in figura. La pressione, protratta per alcuni secondi, serve a drenare i liquidi intorno al contorno occhi e a farli circolare meglio, favorendo così la riduzione delle borse. Io esercito una pressione di non meno di 20 secondi a punto.

Ho applicato il metodo per tutto l’ultimo mese ed ho effettivamente visto un miglioramento. Il mio più grande errore era quello di applicare una eccessiva quantità di prodotto. Le borse ad oggi  non sono scomparse. La lotta contro l’avanzare del tempo si sa che è una battaglia persa in partenza, ma il gonfiore è diminuito notevolmente. Grazie salvifica consulente Chanel!

SalvaSalva

MCVERI

Giornalista, blogger e video editor. Dopo aver vissuto in Italia e Germania, da qualche anno si è trasferita in Svizzera, a Ginevra. Nel 2015 fonda LipstickPost dove scrive di bellezza, viaggi, alimentazione e lifestyle.

No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: