Becca Cosmetics: prodotti top, prodotti medi e un correttore davvero particolare

prodotti Becca CosmeticsBecca Cosmetics è un marchio australiano relativamente giovane. È stato fondato nel 2001 da Rebecca Morris Williams, truccatrice originaria di Perth ( qui il suo profilo instagram). Dopo solo 15 anni, visto il grande successo sul mercato, il marchio è stato acquisito dalla Estée Lauder, nel 2016, per la stratosferica cifra di 200 milioni di dollari. Becca Cosmetics è da poco disponibile in Italia su Sephora.it.

I prodotti di punta di questa casa cosmetica sono stati sin da subito quelli dedicati all’incarnato. Si narra che la Wiliams abbia fondato la sua azienda perché non riusciva a trovare sul mercato il suo fondotinta ideale. L’azienda è sempre stata amata dagli amanti della cosmesi green. Becca Cosmetics può vantare il fatto di essere una azienda cruelty free, ovvero che non testa sugli animali. A piacere di questo marchio, è anche la composizione delle sue polveri a base minerale ed il fatto che, come dichiarato sul suo stesso sito  la maggior parte dei prodotti (non tutti) sono privi di parabaeni.

Negli ultimi mesi ho avuto modo di provare diversi prodotti della marca. Ecco cosa ne penso.

First Light Priming Filter Instant Complexion Refresh

Tra i prodotti più amati di Becca ci sono le basi viso, apprezzate per la loro caratteristica di perfezionare e illuminare l’incarnato. Tra i prodotti più chiacchierati c’è il Backlight Priming Filter. Attratta dal colore, ho però deciso di provare l’altro primer della gamma, il First Light Priming Filter Instant Complexion Refresh.

First Light Priming Filter Instant Complexion Refresh

Questo primer leggermente lattiginoso si caratterizza per il suo colore lilla. Una volta applicato sul viso, ovviamente, il colore violaceo scompare fondendosi con l’incarnato. Una volta steso si assorbe subito ed ha un effetto lisciante sulla pelle. Il risultato è quello di un viso luminoso ed idratato. Questa base, dalla profumazione leggermente agrumata, infatti ha un buon potere idratante e dona una sensazione di freschezza subito dopo l’applicazione.

Di seguito l’INCI:

Water, Ethylhexyl Palmitate, Glycerin, Caprylic/Capric Triglyceride, Butylene Glycol, Mica, Opuntia Ficus-Indica Stem Extract, Zingiber Officinale (Ginger) Root Extract, Sea Water, Tocopheryl Acetate, Sodium Hyaluronate, Ethylhexylglycerin, Menthyl Lactate, Silica, Benzimidazole Diamond Amidoethyl Urea Carbamoyl Propyl Polymethylsilsesquioxane, Carbomer, Disodium EDTA, Sodium Hydroxide, Fragrance, Phenoxyethanol, Chlorphenesin, Amyl Cinnamal, Citral, Limonene, Linalool, CI 77891 (Titanium Dioxide), CI 77007 (Ultramarines).

A mio avviso First Light Priming Filter Instant Complexion Refresh, è un primer con un giusto rapporto qualità prezzo. Non lo annovero però tra i miei prodotti preferiti. Ha una buona performance per quanto riguarda l’effetto illuminante. rende un pò meno sul fronte della durata del maquillage. Rispetto ad altri prodotti simili non allunga la durata del fondotinta sul viso.

Shimmering Skin Perfector Pressed Highlighter

Il marchio è conosciuta soprattutto per le sue polveri illuminanti a cui deve buona parte del suo successo. Gli illuminanti Becca possono, senza ombra di dubbio, annoverarsi tra gli illuminanti migliori sul mercato. La gamma di colorazioni è davvero buona.

Shimmering Skin Perfector Pressed Highlighter

Ho testato tre colori: per  Opal e Monostone ho scelto la confezione classica, mentre per il colore Rose Gold ho preferito acquistare una palette special edition.
Ecco gli swatches:

Swatches Becca HightlighterTra i tre illuminanti Monostone è quello che regala un effetto più luminoso, anche se il colore che preferisco è il Rose Gold. Fan di questo colore è anche Chrissy Teigen, la modella statunitense a cui Becca ha dedicato una palette in edizione limitata. La Teigen aveva definito il Rose Gold l’illuminante migliore dell’intero pianeta. La palette contiene quattro cialde tra le quali: l’illuminante Rose Gold appunto, l’illuminante Beach Nectar, il blush Hibiscus Bloom e il bronzer Malibu Soleil. Tutte le polveri contenute sono facilmente sfumabili e performanti ed hanno una buona durata.

Becca Chrissy Teigen

Gli illuminanti Becca, della linea classica sono disponibili in sette tonalità. Qualsiasi sia il colore scelto, secondo la mia opinione questo prodotto è da annoverare tra i un must have. Per chi fosse interessato ecco l’INCI:

Mica, Talc, Caprylic/Capric Triglyceride, Isostearyl Alcohol, Petrolatum, Silica, Boron Nitride, Nylon-12, HDI/Trimethylol Hexyllactone Crosspolymer, Dimethicone, Magnesium Stearate, Polyethylene, Sorbitan Sesquioleate, Paraffin, Cera Microcristallina (Microcrystalline Wax/Cire Microcristalline), Calcium Sodium Borosilicate, Synthetic Fluorphlogopite, Calcium Aluminum Borosilicate, Polyethylene Terephthalate, Acrylates Copolymer, Triethoxycaprylylsilane, Potassium Sorbate, Tetrasodium EDTA, Chlorphenesin, Tin Oxide. May Contain [+/-]: CI 77891 (Titanium Dioxide), CI 77491/77492/77499 (Iron Oxides), CI 77742 (Manganese Violet), CI 75470 (Carmine).

Le palette occhi di Becca

Le palette di ombretti becca disponibili sono due, una sui toni nude classici, la Becca Ombre Nudes Eye Palette, l’altra dedicata a marroni più rossastri, la Ombre Rouge Eye Palette.

palette occhi BeccaI colori di entrambe le palette sono classici ma belli. Gli ombretti, tutti opachi, non sono però performanti come altri in commercio. Sono polverosi e peccano sul fronte della durata. In sintesi sono palette di qualità media.

Under Eye Brightening Corrector

La vera “chicca” tra i prodotti di Becca Cosmetics l’ho scoperta grazie ad una commessa particolarmente preparata che ho trovato allo stand Sephora presso Manor a Ginevra.
Si tratta del Under Eye Brightening Corrector, una crema correttrice per il contorno occhi da mettere sotto l’abituale correttore. Possiamo definirlo un primer da mettere sotto il correttore abituale, che illumina lo sguardo ed aumenta la performance del correttore applicato sopra.

Corrector Brightening Corrector Under Eye

L’ho utilizzato anche da solo. In assenza di occhiaie è un illuminante del contorno occhi dall’effetto naturale ma radioso. Trovo che sia una base davvero portentosa. Quando lo si applica la differenza si vede. La zona perioculare è più luminosa e distesa. Questo prodotto, a mio avviso, ha anche un effetto di skin care. Lo si nota subito se usato su una zona contorno occhi particolarmente secca, è un valido aiuto per ammorbidire e rendere più elastica l’area. Nella sua formulazione al primo posto si trova l’olio di ricino, ingrediente conosciuto per agevolare la produzione di elastina e collagene.

Ecco l’INCI:

Ricinus Communis (Castor) Seed Oil, Polybutene, Rhus Succedanea Fruit Wax, Kaolin, C12-15 Alkyl Benzoate, Barium Sulfate, Tocopherol, Ascorbyl Palmitate, Tocopheryl Acetate, Tetrahexyldecyl Ascorbate, Squalane, Zinc Chloride, Aluminum Hydroxide, Trihydroxystearin, Hydrogenated Polycyclopentadiene, Isopropyl Titanium Triisostearate, Sodium Lauroyl Aspartatel, Caprylyl Glycol, Phenoxyethanol, Hexylene Glycol. May Contain: Mica, Titanium Dioxide (CI 77891), Iron Oxides (CI 77491, CI 77492, CI 77499).

La colorazione disponibile è solo una, un rosa pesca che però si adatta molto bene a qualsiasi incarnato. Si tratta per me di una vera scoperta che non posso far altro che consigliare. Under Eye Brightening Corrector è uno dei prodotti top del marchio,  regala uno sguardo luminoso, un contorno occhi dall’aspetto fresco e una pelle della zona perioculre più morbida ed elastica. Usato come base aumenta la performance di qualsiasi correttore mentre usato da solo dona una luce naturale agli occhi. Assolutamente da provare.

SHOP THE POST:


SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

€25,00
€38,00
Becca x Chrissy Teigen
First Light Priming Filter Instant Complexion Refresh
Ombre Rouge Eye Palette

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

MCVERI

Giornalista, blogger e video editor. Dopo aver vissuto in Italia e Germania, da qualche anno si è trasferita in Svizzera, a Ginevra. Nel 2015 fonda LipstickPost dove scrive di bellezza, viaggi, alimentazione e lifestyle.

No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: